Consulenti finanziari: i consigli per superare il 2020

26 Novembre 2020, di Alessandra Caparello

La crisi dal Coronavirus ha cambiato gli obiettivi e le abitudini finanziarie di milioni di persone, alcuni ancora senza lavoro e altri che devono affrontare periodi prolungati di cassa integrazione e riduzione degli stipendi.
Considerando l’incertezza che regna sovrana, sul sito della CNBC, i consulenti finanziari hanno individuato i quattro consigli più frequenti che stanno dando ai loro clienti per aiutarli a superare questo drammatico 2020.

Consulenti finanziari, focalizzati sulle priorità

Ken Thompson della TD Bank indica come sia importante oggi considerare i propri obiettivi a 10-15 anni di distanza. Sono cambiati? Se non lo sono, allora continuate ad agire con loro dice l’esperto e non smettete di investire se potete ancora permettervi di farlo e continuate a risparmiare se potete. Se gli ultimi otto mesi vi hanno fatto ripensare a ciò che è importante, va bene ricalibrare i proprio obiettivi ma occorre dare sempre priorità a ciò che vi fa sentire più a vostro agio.

Concentrati su ciò che puoi controllare

Molto è fuori dal controllo dei consulenti finanziari, compreso il mercato azionario. Ma ci sono alcuni fattori finanziari che chiunque può gestire da solo, dice Sarah Behr della Simplify Financial Planning di San Francisco.

“Iniziate ad assicurarvi che tutte le vostre bollette, compresi i pagamenti dell’affitto o del mutuo e le utenze di casa siano in auto-pagamento”.

Il consiglio in tal caso è cercare di impostare alcuni pagamenti in maniera automatica in modo da non avere problemi e ritardi nel caso malauguratamente ci si dovesse ammalare.

Ripensa le decisioni d’impulso

Il mercato immobiliare è stato particolarmente caldo nel 2020, poiché i lavoratori lasciano le grandi città per i sobborghi e le piccole città meno costose. Ma siate cauti nell’acquistare e nel traslocare, dice Behr. Solo perché i tassi dei mutui sono bassi non significa che ci si possa permettere una casa ora o nel prossimo futuro. “Come sarà il reddito mensile e raggiungerete comunque tutti i vostri obiettivi con una nuova casa?” è la domanda che Behr fa ai propri clienti per aiutarli a prendere la decisione migliore e non quella dettata dal momento.

Cerca opportunità

Anche se tagliare le spese non risolverà tutti i problemi finanziari, può essere una buona idea ripensare le spese e spostarla verso nuove priorità. Le categorie più facili da modificare in un budget sono le spese discrezionali come mangiare fuori, viaggiare e le spese per i figli. Mentre alcune spese sono probabilmente diminuite negli ultimi mesi, la maggior parte delle persone è alle prese con nuove spese, come l’aumento delle bollette o la scuola privata per i bambini.
Questo è un momento buono per fare una sobria riflessione e fissare nuovi obiettivi e limiti di spesa effettivi per il futuro.