Consulenti finanziari: 8 consigli per sfruttare al meglio i social network

14 Settembre 2021, di Alberto Battaglia

L’utilizzo dei social network come fonte di informazione finanziaria è sempre più frequente, in particolare fra le generazioni più giovani (ne avevamo parlato qui) e anche come canale di comunicazione con i consulenti finanziari.
Anche per questo saper padroneggiare questi strumenti sarà sempre più importante per i consulenti finanziari, che potranno utilizzarli come un’importante vetrina per la propria attività.

Consulenti finanziari, come utilizzare i social network

Per capire come costruire una strategia social, la società di marketing automation Clout ha fornito una serie di suggerimenti specifici per i professionisti del risparmio. Eccoli:

  1. Ricerca il profilo demografico dell’audience. “Quando pensi a come produrre contenuti efficaci sui social media, considera dove si trovano i tuoi clienti nella loro vita. Sono studenti universitari? Famiglie con un solo figlio? Famiglie molto più numerose? Anziani? Una volta che hai capito questo e hai suddiviso la tua base di clienti in alcune categorie diverse, puoi iniziare a sviluppare post che dimostrano come puoi aiutare a risolvere le sfide finanziarie dei diversi individui”.
  2. Evita la superficialità. Mai postare tanto per riempire lo spazio: meglio “prendersi il tempo che serve per creare contenuti di valore”. E ancora: “E’ importante stabilire credibilità e rilevanza con il tuo pubblico di riferimento, creando un legame di fiducia tra la tua organizzazione e i potenziali clienti”.
  3. Sii costante con la pianificazione. “La pubblicazione regolare è molto importante per i social media. Pianifica i tuoi contenuti per il mese in anticipo e pubblicali regolarmente. Mentre postare più contenuti è quasi sempre preferibile, può essere ancora più importante la costanza”.
  4. Posta nell’orario giusto. “L’obiettivo è quello di evitare gli orari in cui il tuo pubblico potrebbe non guardare i social media, come la sera tardi o durante il fine settimana”.
  5. Focalizzati sulle piattaforma giuste per te. La scelta dei canali dipenderà dal pubblico che si intende raggiungere: “Se stai cercando i più giovani, piattaforme come Instagram e Snapchat possono portarti più lontano. Le persone più anziane frequentano più comunemente LinkedIn, Facebook e Twitter”.
  6. Crea contenuti che sembrino personali. Sui social network è importante creare una connessione personale con il pubblico, che non ricordi la pubblicità tradizionale. “Un ottimo modo per ottenere questa sensazione è quello di condividere contenuti che possono essere utili al vostro pubblico… Può anche essere utile produrre i video in un modo più confidenziale. Per esempio, invece di usare la videocamera di alta qualità su cui puoi mettere le mani, prova a usare una normale videocamera da cellulare”.
  7. Coprire notizie e sviluppi sul settore. “Mentre i contenuti come le testimonianze e le guide utili sono utili, richiedono anche tempo per essere creati. Puoi mantenere un flusso più costante di contenuti coprendo gli sviluppi rilevanti nel tuo campo”.
  8. Cerca di costruire un gruppo. “Stai perdendo un’enorme porzione del potenziale dei social media se non incoraggi le persone a diffondere messaggi per conto loro”, ha affermato Clout. “Chiedere di condividere i post, o usare strategie che le incoraggiano a condividere tra loro in cambio di piccoli premi può essere un modo efficace per far sì che il tuo messaggio prenda il volo da solo”.