CONCORDE: AIR FRANCE CHIEDE DANNI A CONTINENTAL

di Redazione Wall Street Italia
27 Settembre 2000 14:05

Continental Airlines, Inc. (CAL) – la quinta compagnia aerea degli Stati Uniti – si trova a dover rispondere di una delle piu’ grandi catastrofi dell’aviazione civile, lo schianto del Concorde in volo da Parigi a New York.

La compagnia Air France ha annunciato questa mattina di aver dato madato ai propri legali di citare in giudizio Continental perche’ risponda dei danni civili dell’incidente costato la vita a 113 persone.

La conclusione delle indagini condotte dalle autorita’ francesi e’ che il pneumatico del jet supersonico esplose a causa della presenza sulla pista di un pezzo di lamiera staccatosi da un DC 10 di Continental Airlines decollato poco prima, innescando quindi una reazione a catena conclusasi con l’avaria dei motori e la caduta del velivolo.

Un portavoce di Air France ha dichiarato che ai sensi del codice dell’aviazione civile, ogni vettore e’ responsabile dei danni causati dalla propria flotta.

Ha anticipato un’azione legale contro Continental Airlines anche un avvocato che rappresenta i familiari delle vittime.

Nessun comunicato e’ stato per il momento rilasciato da Houston (Texas), quartier generale di Continental Airlines.