CITIGROUP PUNTA SU BANCA POLACCA

7 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Citigroup (C), il gruppo leader dei servizi finanziari americani, sta cercando di ottenere l’approvazione dalle autorita’ polacche per l’acquisto del 75% di Bank Handlowy SA, il principale istituto di credito polacco che e’ nel mirino anche della tedesca Commerzbank AG(CRZBY).

L’affare, valutato in 840 milioni di dollari, darebbe alla banca americana il controllo di una istituzione attiva da 130 anni, con 15 mila clienti aziendali tra cui 300 delle principali 500 societa’ polacche e sarebbe indispensabile a Handlowy per rimanere concorrenziale.

La banca polacca, infatti, necessita di fondi a causa della mancanza di depositi di risparmio privato. I suoi utili sono scesi nel terzo trimestre del 59% e i depositi delle aziende sono scesi nel 1998 di un terzo a 2,9 miliardi di zloty da 4,3 miliardi di zloty dell’anno precedente.

Nel frattempo vari istituti di credito internazionali quali l’italiano UniCredito SpA e l’irlandese Allied Irish Bank Plc (AIB) sono entrati sul mercato polacco per stabilirvi una sede prima dell’entrata della Polonia nell’Unione Europea. Molte banche polacche che non sono ancora state acquistate da societa’ straniere si sono fuse per rafforzare la propria posizione.

Citigroup aveva anche cercato di acquistare Bank Pekao SA, la seconda banca commerciale del Paese, ma il governo l’aveva invece venduta a Unicredito.

Ora, la Banking Supervisory Commission sembra favorire Citigroup contro la fusione di Handlowy con Bre Bank SA di Commerzbank e, secondo il Wall Street Journal, Citigroup sarebbe in trattative anche con altri azionisti, tra cui J.P. Morgan & Co. (JPM), Swedbank AB e Zurich Insurance, che insieme detengono il 24% di Handlowy. Il Tesoro polacco e la societa’ statale di assicurazioni PZU SA detengono il rimanente e stanno trattando l’acquisto con Citigroup e altre due banche.

Commerzbank, che possiede il 49% di BRE, intende continuare nel tentativo di fusione.

Venerdi’ il titolo Handlowy e’ salito dell’1,3% a 71 zloty portandone la capitalizzazione di mercato a circa 1,2 miliardi di dollari. Quest’anno la crescita e’ stata del 7,6% al di sotto dell’11,8% dell’indice WIG.

Citigroup e’ in aumento dello 0,11% a 54,81 dollari.