CISCO VEDE SPUNTARE LO SPETTRO DELLA CONCORRENZA

8 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Cisco Systems (CSCO), la societa’ leader nelle tecnologie di rete, attraverso le cui apparecchiature viene smistata la quasi totalita’ del traffico Internet, per la prima volta rischia di dover fronteggiare l’ agguerrita concorrenza di societa’ piu’ piccole e agili.

A contendere il primato di Cisco, diventata la seconda societa’ al mondo per capitalizzazione di mercato dopo General Electric (GE), sono Juniper Networks e Sycamore Networks, due societa’ che – secondo molti analisti – hanno tecnologia, risorse finanziarie e strategie adeguate per sfidare il gigante.

Su queste valutazioni il titolo Cisco ha bruciato quasi il 7% del valore, trascinando con se’ tutto il settore tecnologico, nonostante l’annuncio dei risultati trimestrali sia atteso soltanto per domani.

Il solo fondo d’investimento Burnham Fund ha gettato oggi sul mercato oltre 10.000 azioni Cisco.

Juniper Netwoks, osservano gli analisti, lo scorso hanno ha fatturato soltanto 100 milioni di dollari, ma e’ comunque riuscito a conquistarsi un primato in una nicchia di grande importanza strategica nella quale Cisco non ha ancora messo piede, gli switch per Internet ad altissima capacita’, ovvero dispositivi in grado di gestire i collegamenti ultraveloci, indispensabili per la futura generazione di applicazioni Internet, quelle basate sulle tecnologie multimediali.