CINA: UNA BOLLA CHE ASPETTA SOLO DI ESPLODERE

17 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Pechino e’ nel bel mezzo della “piu’ grande bolla della storia”. A lanciare l’avvertimento e’ stato James Rickards, ex consulente generale del fondo hedge Long-Term Capital Management LP.

Rickards e’ in buona compagnia. Negli ultimi tempi a lanciare l’avvertimento erano stati il manager di hedge fund Jim Chanos, l’editore di Gloom, Boom & Doom Marc Faber e il professore dell’Universita’ di Harvard Kenneth Rogoff.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Il bilancio della banca centrale cinese assomigilia a quello di un fondo hedge che compra enormi quantita’ di dollari e vende short lo yuan, ha osservato Rickards, attualmente senior managing director per la divisione di market intelligence della societa’ di consulenza Omnis.

“Per come la vedo io, si tratta della piu’ grande bolla della storia, con la quantita’ di allocazione errata delle risorse piu’ massiccia di sempre”, ha osservato Rickards nel corso del Summit Asset Allocation Asia 2010, organizzato ieri da Terrapinn Pte a Hong Kong. L’intervista e’ stata riportata da Bloomberg.

Per sintetizzare, la Cina “e’ una bolla che aspetta solo di esplodere”.