CHIUSURA NEGATIVA PER TUTTE LE BORSE EUROPEE

15 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Pesanti perdite per tutti i listini europei che hanno seguito la parobola discendente di Piazza Affari.

La Borsa di Londra ha chiuso in ribasso a -1,04%.

Il listino FTSE-100 ha perso 63,4 punti, finendo la seduta a quota 6.005,2 punti.

Denaro comunque sulle Energis, Hays ed Hilton Group. Pesante perdita, invece, per Vodafone Airtouch a -9,09%.

A Parigi, l’indice CAC dei principali 40 titoli della Borsa ha chiuso in ribasso del 2,80%, a 6.092,63 punti.

Hanno fatto il listino i titoli Peugeot, Pinault e Renault. Rosso fuoco per le Canal Plus a -13,27%.

Niente da fare neanche per Francoforte che ha invertito la tendenza positiva nel primo pomeriggio. La Borsa tedesca ha chiuso in forte ribasso con l’indice ‘Dax’ in calo del 3,3% (232,05 punti in meno) a quota 7.396,13.

Tra i titoli migliori Rwe e Viag. Mannesmann in negativo di oltre il 5%.