CHIP: UBS NEGATIVA SU INTEL

3 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il comparto dei semiconduttori attende con trepidazione l’aggiornamento di meta’ trimestre del numero uno del settore, Intel (INTC – Nasdaq), che sara’ reso noto giovedi’ dopo la chiusura delle contrattazioni.

La banca d’affari UBS Warburg prevede che l’azienda ridurra’ l’obiettivo sul fatturato del secondo trimestre da $6,4-$7,0 miliardi a $6,4-$6,8 miliardi.

Il broker ritiene comunque che l’azienda manterra’ invariate le stime sul margine lordo (a circa il 53%) e stima utili per azione di 14-16 centesimi, in linea con le previsioni di Wall Street, che sono di 15 centesimi.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.