CHIP: APPLIED MATERIALS TAGLIA 2.000 POSTI

20 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le azioni di Applied Materials (AMAT – Nasdaq) crollano del 3%, mentre la societa’ dichiara di voler tagliare 2.000 posti di lavoro, ovvero il 10% del proprio organico, per il persistere del rallentamento del settore.

La societa’, con sede in California, ha annunciato infatti di volere ridurre il proprio personale a 18.000 dipendenti, sbarazzandosi tra l’altro di 700 posti lavoro nella Silicon Valley e 500 a Austin, Texas.

“Il perdurare del ribasso e la severita’ di tale discesa, unitamente alla mancanza di visibilita’ nel breve termine, hanno reso necessario intraprendere nuove azioni per allineare le nostre operazioni al livello generale del settore” ha detto James Morgan, CEO di Applied Materials.