CHIP: ACCORDO STMICROELECTRONICS CON ARM

10 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Stmicroelectronics ha raggiunto un accordo martedì con ARM (ARMHY) – società britannica quotata a Londra e al Nasdaq – che produce microprocessori da 16/32 bit.

Grazie all’accordo, STMicroelectronics ha acquisito la licenza per usare vari microprocessori della ARM che userà per i suoi prodotti per stampanti, comunicazione mobile e per il settore automobile.