Chi e’ il nuovo capo ad interim del FMI. Un passato da economista

16 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Washington – John Lipsky, numero due del Fondo monetario internazionale (FMI), e’ stato nominato direttore generale ad interim dell’organizzazione da ieri, quando Dominique Strauss-Kahn e’ stato arrestato per presunto stupro e sequestro di persona. Ma chi e’ il nuovo direttore dell’organizzazione?

Alto e baffuto, questo americano e’ il primo diretttore generale delegato del FMI da settembre 2006. Aveva annunciato giovedi’ scorso le sue intenzioni di non sollecitare il rinnovo del suo mandato che scade a inizio agosto. Pertanto il suo periodo alla guida del Fondo non durera’ a lungo.

Carattere abbastanza riservato, John Lipsky si puo’ definire senza dubbio un economista, avendo egli acquisito esperienza presso Salomon Brothers, a partire dal 1984, e successivamente come chief economist della banca d’affari americana JP Morgan. Nella biografia di Lipsky spicca inoltre un lungo passato da economista al servizio dell’interesse pubblico generale, che lo rende sulla carta in grado di comunicare in maniera efficace sulle missioni cosi’ disparate di cui si occupa il Fmi. Secondo Dominique Strauss-Kahn in questo senso Lipsky e’ dotato di qualita’ “formidabili”. Ma resta ancora tutto da verificare.