CHASE INTERESSATA ALLA BANCA SCOZZESE FLEMING

23 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Chase Manhattan Bank (CMB) sembra essere in trattative per l’acquisizione del gruppo bancario e d’investimento britannico Robert Fleming.

Secondo quanto riportato oggi dal Financial Times di Londra, le due societa’ dovrebbero essere ad un punto ormai molto avanzato delle trattative.

L’operazione consentirebbe all’americana Chase di espandersi sui mercati azionari europeo ed asiatico ed aumentare la sua presenza nel settore dei fondi d’investimento senza tuttavia diventare abbastanza grande per competere con i colossi Merrill Lynch, Goldman Sachs, J.P. Morgan and Morgan Stanley Dean Witter.

Fleming, il cui 29,4% appartiene ancora all’omonima famiglia delle Highlands scozzesi, e’ stata fondata nel 1873 ed opera attualmente in 40 paesi con un capitale di 1 miliardo di sterline inglesi.

Il titolo (CMB) ha chiuso ieri a $91,56, in ribasso dell’1,01%.