CASO IBM: LA SEC RIDA’ FIATO AI RIALZISTI

di Redazione Wall Street Italia
12 Aprile 2002 03:44

Forte recupero delle IBM (IBM – Nyse) a Wall Street nell’ after hours. La Sec ha comunicato nella tarda serata, a borsa chiusa, di aver chiuso l’indagine sulle irregolarita’ contabili di Big Blue, senza prendere alcun provvedimento. Il titolo ha messo a segno un balzo del 4%.

L’ azione IBM e’ stata oggetto di vendite massicce nelle ultime due sedute, e soprattutto ieri il calo del colosso di computer ha provocato nella sessione regolare uno dei piu’ forti ribassi degli ultimi mesi dell’ indice Dow Jones.

Il Nasdaq ha perso 42 punti a quota 1.725 (-2,37%)e il Dow ha chiuso la giornata in calo di 206 punti a 10.176 (-1,98%). Nell’ After Hours il Nasdaq 100 e’ salito di 14,2 punti a quota 1.339.

Il forte ribasso era stato provocato dalle indiscrezioni di una societa’ privata di ricerca, Sec Insight, secondo la quale IBM era al centro di un’indagine della Securities and Exchange Commission.

Ma dopo la comunicazione ufficiale della Sec, che ha annunciato che non prendera’ provvedimenti sulle presunte irregolarita’ di bilancio di Big Blue, il titolo nel dopo-Borsa ha recuperato quasi tutto il terreno perduto durante la regolare sessione.

IBM ha chiuso giovedi’ a 84.19 (-5,4%).

“Circa le notizie di un’indagine preliminare sull’IBM, lo staff della Sec ha aperto un’indagine ma poco dopo l’ha chiusa senza prendere provvedimenti”, ha confermato un portavoce dell’agenzia che controlla il mercato finanziario americano.

La notizia dovrebbe arginare il potente flusso di vendite sviluppatosi giovedi’ a New York e, grazie alle eventuali ricoperture degli shorts, potrebbe anche far scattare un rimbalzo all’apertura delle borse europee.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.