CASO ENRON: FED INDAGA SU JP MORGAN CHASE

di Redazione Wall Street Italia
22 Febbraio 2002 14:25

La Federal Reserve Bank di New York sta esaminando come JP Morgan Chase (JPM – Nyse) abbia registrato le transazioni tra Mahonia – la societa’ offshore creata da Chase Manhattan Bank un decennio fa – e Enron.

Secondo il Wall Street Journal la Fed sta prendendo in considerazione alcune transazioni relative a pagamenti anticipati dalla banca per consegne di petrolio o di gas naturale, considerate da Enron quali scambi piuttosto che prestiti.

Diane Glossman, analista di UBS Warburg ritiene che il titolo JP Morgan da’ gia’ per scontati i problemi che circondano la banca relativamente al caso Enron – e altri quali la qualita’ patrimoniale, il rating del debito e l’incertezza sulla ripresa delle attivita’ di investimento bancario – e che pertanto ogni possibile calo sia da considerare un’opportunita’ di acquisto.

L’analista ha pero’ ridotto le previsioni sugli utili del 2002 da $3,05 ad azione a $2,92 ad azione e il suo target di prezzo a 12 mesi da $46 a $44 per riflettere la debolezza dei mercati dei capitali.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.