CASO EMULEX: FBI, UN ARRESTO A LOS ANGELES

31 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’FBI ha compiuto un arresto a Los Angeles nell’ambito delle indagini sul caso Emulex (EMLX), la societa’ che il 25 agosto scorso e’ precipitata in borsa del 60% a cause di false notizie messe in circolazione ad arte su Internet; ne ha dato notizia il network televisivo CNBC.

Gli agenti federali non hanno reso nota l’identita’ dell’individuo; una conferenza stampa del procuratore generale di Los Angeles e’ attesa nel pomeriggio.

(Vedi anche
Caso Emulex: una truffa mal riuscita
)