Caos in Yemen, paese sull’orlo del colpo di stato (VIDEO)

19 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Lo Yemen a un passo dal colpo di Stato. Lo afferma il ministro dell’Informazione Nadia Sakkaf dopo gli intensi scontri nella capitale yemenita Sanaa tra le forze di sicurezza e le milizie sciite Houthi, che dallo scorso settembre controllano la città.

Secondo fonti locali, i ribelli sciiti Houthi avrebbero occupato nelle ultime ore la sede dell’agenzia di stampa Stato yemenita, “Saba”, e della televisione pubblica a Sanaa oltre all’abitazione del capo della sicurezza del presidente Abd Rabbo Mansour Hadi.

Le tensioni tra le parti sono salite nel fine settimane in seguito al rapimento del capo di gabinetto del presidente Hadi, Ahmed Awad bin Mubarak, effettuato per bloccare una bozza di legge costituzione che dividerebbe il paese in sei regioni. Un quadro considerato gradito alla leadership saudita, ma non ben visto agli sciiti, che chiedono due sole regioni federali.

(MT-DaC)