CAMBI: DOLLARO DI NUOVO SOPRA LE 2.000 LIRE

1 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Euro ancora in ribasso contro il dollaro (0,9667 dollari contro 0,9714 di ieri), che è così
tornato a sfondare quota 2.000 lire, veleggiando per quasi tutta la giornata attorno alle 2.005.

Una debolezza, questa della moneta unica europea, che – secondo gli analisti – preoccupa la Bce, anche se, sempre secondo gli stessi analisti, la banca centrale europea potrebbe attendere ancora qualche settimana prima di mettere mano alla
leva dei tassi per rendere meno espansiva la propria politica monetaria.

Una posizione di attesa, secondo gli stessi analisti, per non dare l’impressione di agire in modo da influenzare i corsi di cambio. Ma anche una posizione che non potrà durare a lungo, e
che dovrebbe mutare già entro il mese di marzo.