Bundesbank: Joachim Nagel è il successore di Jens Weidmann

22 Dicembre 2021, di Alessandra Caparello

Joachim Nagel sarà il nuovo capo della Bundesbank. L’economista tedesco è stato indicato dal governo di Olaf Scholz dopo le dimissioni di Jens Weidmann.

Dopo dieci anni alla guida della Bundesbank  a Francoforte, la banca centrale della Germania, la prima economia della zona euro, il presidente Jens Weidmann ha rassegnato le sue dimissioni. Un annuncio a sorpresa che è arrivato direttamente sulla scrivania del presidente della Repubblica federale Frank-Walter Steinmeier a cui il falco ha chiesto di essere sollevato dal suo incarico alla fine dell’anno. «Sono giunto alla conclusione che più di dieci anni sono un buon momento per iniziare un nuovo capitolo, per la Bundesbank e anche per me personalmente». Cos il falco avrebbe scritto in una lettera ai suoi dipendenti.

 Joachim Nagel: breve biografia

Già vice direttore del dipartimento bancario presso la Banca dei regolamenti internazionali, in precedenza Nagel ha lavorato per 17 anni per la Bundesbank, passando nel 2017 alla KfW, la banca statale per lo sviluppo della Germania. Con un dottorato in economia presso l’Istituto di Tecnologia di Karlsruhe (Ovest), durante il suo periodo alla Buba, fino al 2016, è stato responsabile delle operazioni di mercato e dell’informatica. Considerato vicino al cancelliere Olaf Scholz, Nagel tuttavia è apprezzato anche dai Liberali della Fdp per la sua visione di una politica monetaria prudente e fondata sulla stabilità e negli ambienti economici viene considerato «la più colomba tra i falchi» di politica monetaria.

Le reazioni del mondo politico

Isabel Schnabel, membro di spicco del consiglio direttivo Bce, considerata in gara per la successione a Weidmann fa le congratulazioni a Nagel

Congratulazioni a Joachim Nagel per essere stato nominato come nuovo presidente della Bundesbank. Non vedo l’ora di poter collaborare insieme nel consiglio direttivo Bce. Ci aspettano molti compiti importanti».

Anche la presidente della Bce Christine Lagarde e il direttore della Banca dei Regolamenti Internazionali Agustin Carstens hanno elogiato il nuovo capo delal Bundesbank.

Mi congratulo caldamente con Joachim Nagel per la sua nomina come Presidente della Bundesbank e non vedo l’ora di lavorare in seno al consiglio direttivo con un banchiere centrale di tanta esperienza per rispettare il mandato Bce.

Nagel “è una figura esperta che assicurerà la continuità” alla Bundesbank, ha detto il ministro delle finanze Christian Lindner in un tweet. Quella di Nagel è una delle prime nomine importanti del cancelliere socialdemocratico Olaf Scholz, da poco salito al potere a capo di una coalizione con i Verdi e i liberali della FDP succedendo ad Angela Merkel.

Vicino al Partito Socialdemocratico (SPD), Nagel è visto come un candidato di compromesso per la “Buba”, così come viene chiamata la Banca centrale tedesca.  La nomina di Nagel sarà ufficiale nei prossimi giorni.