BUFERA ANALISTI: MEEKER SCAGIONATA

22 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il giudice distrettuale degli Usa Milton Pollack ha assolto l’analista di Merrill Lynch, Mary Meeker, dall’accusa di aver manipolato le informazioni riguardanti alcune societa’ quotate a Wall Street.

‘La regina di Internet’, come era stata battezzata la Meeker in periodo di boom tecnologico, era stata citata in guidizio per aver esortato gli investitori ad acquistare titoli di Amazon.com colpiti anch’essi nella bufera del crollo azionario della Silicon Valley.

“Siamo contenti ma non sorpresi” ha dichiarato un portavoce di Merrill Lynch alla fine del processo.

VEDI:


BUFERA ANALISTI: MARY MEEKER ANCORA NEI GUAI

BUFERA ANALISTI: ACCUSATA LA REGINA DI INTERNET