BTP Salute, in arrivo un nuovo titolo di Stato per finanziare spese sanitarie

4 Dicembre 2020, di Massimiliano Volpe

Dopo il BTP Italia, titolo di Stato indicizzato all’inflazione italiana e il BTP Futura, riservato ai risparmiatori italiani, potrebbe arrivare un nuovo titolo di Stato a medio – lungo termine.

Si tratta del BTP Salute che avrebbe l’obiettivo di raccogliere risorse finanziare per rafforzare il sistema sanitario nazionale nell’emergenza Covid-19 con ricadute favorevoli anche per la finanza pubblica. Siamo ancora al livello di una proposta ma non si esclude che il ministero dell’Economia possa decidere di renderla operativa al più presto.

“Ho presentato un emendamento alla legge di Bilancio che prevede l’istituzione dei titoli di Stato ‘Salute’, individuando immediatamente alcuni capitoli di spesa ai quali destinare le risorse così raccolte, per rafforzare il sistema sanitario nell’emergenza Covid 19 con ricadute favorevoli anche per la finanza pubblica”. Ad affermarlo in una nota è Davide Zanichelli, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Commissione Finanze.

Un’alternativa al Mes

La proposta del BTP Salute è un’alternativa all’utilizzo del Mes, il fondo Salvastati, per il quale si è scatenato un acceso dibattito politico nei mesi scorsi. Secondi quanto deciso a Bruxelles nel corso della prima ondata di coronavirus il Mes mette a disposizione dell’Italia circa 30 miliardi di euro da utilizzare per fare fronte all’emergenza coronavirus.
Al momento nessun Paese europeo ne ha richiesto l’intervento perchè si teme un effetto stigma sui mercati.