BROKER: MULTA DA $850.000 PER MERRILL LYNCH

15 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di brokeraggio Merrill Lynch e’ riuscita a chiudere con un accordo extragiudiziale punitivo del valore di $850.000 il contenzioso aperto dalle autorita’ di controllo della borsa nello stato del Massachusetts.

La prima banca d’investimenti del mondo era stata chiamata a rispondere dell’operato di uno dei suoi broker, che aveva ridotto sul lastrico molti clienti convincendoli a puntare su titoli poi miseramente affondati in borsa.

Merrill Lynch ha accettato questa mattina di pagare una multa da $750.000 e di versare $100.000 al Massachusetts Investment Fund.

Richard Greene, il broker che ha attirato l’ira degli investitori, gestiva un portafoglio stimato in oltre un miliardo di dollari in una delle filiali di Boston; e’ andato in pensione nel 1998.