BROKER: CRESCONO I GUADAGNI, MA A RITMO RALLENTATO

9 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

I guadagni dei broker sono aumentati nel 1999, ma a un tasso piu’ limitato che gli anni precedenti.

La Securities Industry Association ha infatti reso noto che, sulla base di dati raccolti presso 46 societa’ di intermediazione con un totale di 53 mila broker, l’anno scorso le commissioni sono cresciute del 5,8% raggiungendo quota $455 mila e i salari del 3% a $173.850.

L’anno precedente le commissioni avevano registrato un aumento medio dell’11% e i guadagni erano cresciuti del 6,7%.

Poiche’ l’anno scorso il volume delle contrattazioni, cosi’ come i maggiori indici azionari, hanno raggiunto livelli record, una delle ragioni del calo dei guadagni dei broker potrebbe essere l’accresciuta popolarita’ delle contrattazioni via Internet che eliminano la figura dell’intermediario.