BORSE USA IN NEGATIVO, VOLATILITA’ SULLE BLUE CHIP

9 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alla soglia di metà giornata il tabellone elettronico del Nasdaq si mantiene stabile sulle perdite accumulate in mattinata, in linea con gli indici Russel 2000 e Willshire, mentre la volatilità costringe l’indice Dow Jones a una continua altalena attorno alla soglia di parità.

(verificare chiusure indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Il settore tecnologico non mostra segni di ripresa dopo le perdite di ieri e Cisco Systems, per il secondo giorno consecutivo il titolo piu’ scambiato, registra una lieve flessione in attesa che vengano comunicati i risultati trimestrali, attesi subito dopo la chiusura dei mercati.

Anche oggi il volume di scambi e’ estremamente ridotto e gli scambi sembrano procedere senza troppa convinzione.

L’attenzione degli investitori e’ rivolta all’appuntamento del prossimo 16 maggio, quando i governatori della Federal Reserve si riuniranno per decidere il da farsi sui tassi d’interesse.

Il timore dei mercati e’ che la stretta sul costo del denaro possa essere piu’ forte del previsto e, fra gli operatori, sono in molti a credere che l’aumento sara’ almeno di mezzo punto percentuale.

Le preoccupazioni sui tassi hanno annullato la spinta al rialzo impressa al listino da Coca-Cola: il gigante di Atlanta, dopo un lungo periodo di diffiucolta’, legato anche allo scandalo delle lattine inquinate in Europa, ha ricevuto un upgrade dalla banca d’investimenti Goldman Sachs.

Segno meno per cartario, farmaceutico, telecomunicazioni, utenze, tecnologie per reti informatiche e high-tech in genere.

Contrastano la tendenza al ribasso il settore alimentare, quello chimico e finanziario.

Tra i principali titoli in movimento a metà giornata sulla borsa di New York:

Nel settore dei titoli tecnologici, Cisco Systems (CSCO) continua a oscillare introno alla parita e, a meta’ giornata, segna un rialzo di appena lo 0,2%. Gli investitori rimangono in attesa, per questo pomeriggio alla chiusura dei mercati, dell’annuncio sugli utili del terzo trimestre. Le aspettative degli analisti sono per utili a quota 13 centesimi per azione.

Nel settore dei computer palmari, 3Com (COMS) segna un rialzo del 10% dopo aver fissato al 27 luglio la data per la collocazione sul mercato del rimanente 94% della divisione palmare Palm (PALM).(vedi articolo WSI delle 10:07)

Nel settore delle bevande analcoliche, Coca-Cola Co. (KO) è in rialzo del 5,5% dopo che Marc Cohen, un importante analista di Goldman Sachs, ne ha aumentato il rating da “Market Perform” a “Recommended List”. La banca d’affari prevede che il titolo raggiungerà quota $60 nei prossimi 12 mesi.(vedi articolo WSI delle 10:02)

Nel settore della grande distribuzione, Wal-Mart Stores (WMT), la prima catena di grandi magazzini al mondo, ha chiuso il primo trimestre fiscale con utili netti in rialzo del 45% beneficiando del forte aumento delle vendite. Verso mezzogiorno, il titolo segna un rialzo del 2,5%.(vedi articolo WSI delle 08:47)

Nel settore delle telecomunicazioni, BellSouth Corp. (BLS) ha deciso di entrare nel mercato della televisione satellitare e ha siglato un’alleanza con GE American Communications Inc., una divisione del colosso americano General Electric (GE). Il titolo (BLS) perde più del 2%, mentre (GE) segna un –1,5%.(vedi articolo WSI delle 09:20)

Nel settore della telefonia, HearthLink Inc. (ELNK) segna un rialzo dell’8,5% dopo che (FON) ha annunciato l’acquisizione di 26 milioni di azioni della società per $431 milioni. L’operazione porta la partecipazione di Sprint in HearthLink al 26,7%. Il titolo Sprint perde a meta’ giornata quasi un punto percentuale.

Nel settore della carta, Champion International (CHA) ha iniziato le trattative con International Paper (IP) dopo aver ricevuto da questa un’offerta di acquisizione di $6,2 miliardi, pari a $64 per azione. Champion è gia in trattative con la finlandese UPM-Kymmene. Il titolo Champion perde l’1%, mentre International Paper piu’ del 2%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al New York Stock Exchange (dati delle 12:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CPQ) Compaq Computer Corporation 3,844,500 26.125 -0.438 -1.65%;

(CRA) Celera Genomics Group 827,200 86.938 -6.813 -7.27%;

(T) AT&T Corp. 13,346,600 37.250 +0.125 +0.34%;

(KO) Coca-Cola Company 7,135,700 50.938 +2.438 +5.03%;

(TAN) Tandy Corporation 2,765,500 45.250 -4.563 -9.16%;

(SWY) Safeway Inc. 751,600 43.500 +0.813 +1.90%;

(APW) Applied Power Inc. 41,600 27.750 -1.250 -4.31%;

(GE) General Electric Company 6,397,100 51.625 -0.813 -1.55%;

(KSS) Kohl’s Corporation 680,000 48.813 +0.063 +0.13%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 3,472,200 57.188 -0.875 -1.51%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al Nasdaq (dati delle 12:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(EMMS) Emmis Communications Corporation 1,703,800 30.875 -2.625 -7.84%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 33,141,300 62.625 -0.125 -0.20%;

(SAFC) SAFECO Corporation 510,400 20.313 +0.250 +1.25%;

(XEIK) Xeikon N.V. 83,200 17.250 -0.875 -4.83%;

(LRCX) Lam Research Corporation 2,091,400 35.125 -1.063 -2.94%;

(CMGI) CMGI, Inc. 2,097,400 58.250 -2.813 -4.61%;

(MXIM) Maxim Integrated Products, Inc. 3,119,300 68.438 -2.438 -3.44%;

(ALHY) Alpha Hospitality Corporation 102,800 4.250 -0.375 -8.11%;

(CIEN) CIENA Corporation 4,682,300 124.375 -0.750 -0.60%;

(MCHP) Microchip Technology Incorporated 201,700 54.438 -2.250 -3.97%.