BORSE UE SOTTO TORCHIO PER COLPA DI INTEL

7 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto in ribasso, colpite negativamente sia dalla chiusura pesante di Wall Street che dalla revisione al ribasso delle stime di Intel.

Londra ha aperto a -0,71%.
Francoforte a 0,72%.
Parigi a -1,77% .
Madrid a -0,55%.

Molto pesante l’apertura della borsa di Helsinki, -2,79%, fortemente caratterizzata dalla presenza dei titoli tecnologici.

Il tech scende in tutta Europa del 4,59%.

A Francoforte il titolo Intel lascia il 10,8%.

Calano i telefonici del 2,22%, i media dell’1,80%.

In ribasso anche gli energetici dopo che il numero uno dell’Opec, Rodriguez, ha avvertito della possibilità di un calo dei prezzi del greggio, sulla scia dell’aumento delle esportazioni di Rissoa e Norvegia.