BORSE UE: SOTTO PRESSIONE LE TLC

23 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

La seduta di oggi riprende da dove si era fermata ieri e i telefonici conoscono un’altra ondata di vendite. Nei listini europei British Telecom perde l’1,48%, Vadofone il 2,29%, France Telecom lo 0,74%, Kpn il 2,12%, Telefonica l’1,47% e Deutsche Telekom l’1,02%. L’indice relativo dell’Eurostoxx cede lo 0,9%.

Gli investitori sono sempre piu’ preoccupati degli elevati costi che le societa’ del settore sono chiamate ad affrontate per il mercato dell’Umts.

Anche a Piazza Affari spiccano in senso negativo i cedimenti di Tim (-4,15% a 8,99 euro), Telecom (-1,10% a 12,99), Tecnost (-3% a 3,68) e Olivetti (-2,54% a 3,41). Male anche Tiscali (-1,02%).