BORSE UE: RITORNANO IN POSITIVO ASPETTANDO WS

31 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’attesa di un possibile rimbalzo del Nasdaq americano permette alle principali piazze europee di riprendere la via dei guadagni.

Francoforte passa a +0,94% a a 7.195 punti. In denaro Bmw (+4,13%) dopo la pubblicazione dei dati semestrali, Metro (+3,51%), Preussag (+4,35%) Sap (+5,61%) e Siemens (+4,14%). Movimento anche sui telefonici con Deutsche Telekom in rialzo dello 0,84%.

Parigi riporta il Cac 40 in campo positivo a 6.430 punti (+0,24%). Bene tecnologici, telefonici e grande distribuzione: Alcatel +2,33%, Danone +3,25%, France Telecom +0,45%, Bouygues +1,77%, ST +3,05%.

Al momento solo Londra arretra con un calo dello 0,55% a 6.300 punti, ma è comunque in forte recupero. L’indice Ftse è appesantito dai cali di Energis (-9,07%), Pearson (-7,46%) e British Telecom (-2,08%). Liquidità per CellTech +3,36%, Marconi +3,54% e Vodafone +1,16%.