BORSE UE: RIFLESSIVE, MA BENE INTONATE

6 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Resta il momento interlocutorio per le Borse europee, che ripiegano dai valori di apertura ma restano comunque bene intonate grazie ai successi del Nasdaq venerdì scorso.

Un po’ ovunque sono richiesti i titoli dei comparti editoriale, tecnologico e delle telecomunicazioni.

Tra le piazze principali, l’andamento migliore si registra ancora a Parigi che guadagna lo 0,87%. Bene anche Zurigo, con l’indice Smi a +0,73%. Fatica di più Francoforte, con il Dax in positivo di appena lo 0,10%.

Negativa invece Londra, dove l’indice FTSE-100 perde lo 0,23%.