Società

BORSE UE POSITIVE, SWISSAIR TARPA ALI AI CARRIERS

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Le Borse europee chiudono in denaro una giornata d’attesa per le decisioni della Federal Reserve su un possibile taglio dei tassi d’interesse sul costo del denaro in USA.

Le compagnie aeree europee hanno perso molto terreno dopo la notizia che Swissair ha annunciato di aver lasciato a terra tutti i voli, aggiungendo di essere in negoziazioni intense con gli istituti di credito per garantire la continuità delle operazioni.

SUL TITOLO VEDI ANCHE:
AEREI: SWISSAIR SOSPENDE TUTTI I VOLI

Gli indici Eurostoxx hanno segnalato denaro sui telefonici (+1,08%), sui tecnologici (+1,93%) e sui bancari (+1,01%).

Vendite invece su media (-2,27%) e industriali (-0,94%).

A Parigi (+1%) bene i TMT con Alcatel (+2,45%) e STMicroelectronics (+3,82%), hanno chiuso in ribasso invece EADS (-3,71%) e Cap Gemini (-2,79%).

A Londra (+0,69%) in evidenza Cell tech (+5,5%), Arm (+1,78%) e Shire Pharm (+6,54%).

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
RATINGS UE: UPGRADINGS & DOWNGRADINGS.

In calo invece British Airways (-5,22%), Invensys (-1,92%) e Cable&Wireless (-3,62%)

Francoforte, che chiude le contrattazioni alle 20:00, in questo momento è in terreno positivo a +0,90%. I peggiori in questo momento sono Lufthansa (-6,93%), Basf (-2,79%) e Infineon (-2,26%).

In denaro invece BMW (+4,01%), DaimlerChrysler (+3,79%) e Deutsche Bank (+3,03%).

Sostanzialmente invariata Bayer (+0,07%) dopo l’annuncio dell’accordo con la francese Aventis (+0,73%) per l’acquisto di AventisCrop.

SUL TITOLO VEDI ANCHE:
AGROCHIMICA: BAYER SU AVENTISCROP PER €7,25 MLD