BORSE UE: PERMANE L’INCERTEZZA

21 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Pochi scambi e listini nervosi per le principali Piazze europee che mantengono le posizioni negative, malgrado l’apertura in rialzo di Wall Street. Rimangono sotto pressione i telefonici con Deutsche Telekom in calo del 3,78%. Il pesante ribasso del colosso tedesco tiene il Dax di Francoforte in rosso dello 0,47% a 7.198 punti.

A Londra l’indice Ftse cede lo 0,12% a 6.535 punti. Il recupero e’ dovuto al ritrovato segno piu’ di British Telecom (+0,84%) e di Vodafone (+0,56%). In calo rimane pero’ Colt Communication che cede il 2,59%.

A Parigi (-0,5% a 6.561 punti) non c’e’ pace per France Telecom che perde il 2,09%. In giu’ anche Alcatel che lascia sul terreno lo 0,82%.