BORSE UE ORA POSITIVE. E L’EURO RIACCIUFFA QUOTA 1,28 USD IN ATTESA BCE

6 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un avvio in calo le Borse europee diventano positive. Londra sale dello 0,44%, Milano dello 0,39%, Francoforte dello 0,53% e Parigi dello 0,49%. Bene Atene che cresce del 2,06%. Madrid avanza dello 1,42% e Lisbona dell’1,32%.

La borsa milanese azzera così le perdite dell’avvio e insieme alle principali piazze del Vecchio Continente tenta, con successo, di recuperare terreno, passando ora dalla parte degli acquisti.

I mercati appaiono ora più distesi dopo che negli ultimi giorni sono stati scossi dai timori che la situazione finanziaria precaria della Grecia possa contagiare uno o più paesi della zona euro.

Ieri,l’agenzia Moody’s ha messo in credit watch negativo il rating sul debito sovrano del Portogallo a causa del deterioramento delle finanze pubbliche.

Sul valutario l’euro azzera le perdite nei confronti del biglietto verde, con il cross euro/dollaro che riacciuffa gli 1,28 in attesa anche della riunione odierna della BCE, che annuncerà le decisioni di politica monetaria e da cui ci attende che lasci i tassi invariati all’1%.

Tra gli indici milanesi, il Ftse All Share avanza dello 0,33%, mentre il Ftse Mib scivola dello 0,34%. Segno più anche per il Ftse Mid Cap +0,59% e per il Ftse Star +0,08%.