BORSE UE IN ROSSO, ALL’ORSO PIACCIONO I TMT

19 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee a metà giornata sono decisamente in ribasso: i Tmt sono pesantemente sotto pressione sin dall’apertura.

Sull’indice Eurostoxx perdono dunque terreno tecnologici (-4,02), tlc (-3,03%) e media (-2,67%).

Il settore dei chip non trae vantaggio dalle positive indicazioni del book-to-bill Usa, l’indice che misura il rapporto tra i nuovi ordini e le vendite.

I segnali provenienti dal pre-borsa sono molto negativi.

La debolezza dell’economia Usa si riflette positivamente sull’euro, che guadagna centesimi sul dollaro.

Parigi perde il 1,89%. I peggiori sono Vivendi Universal (-4,47%), Alcatel (-5,45%), France Telecom (-3,80%) e Stmicroelectronics (-3,49%).

A Londra (-1,69%) Vodafone (-2,41%) scivola a €91 e trascina in rosso MM02 (-3,25%) e Arm Holdings (-7,17%).

A Francoforte (-2,28%) male gli automobilistici come DaimlerChrysler (-3,85%) e BMW (-2,73%). In netto calo anche Deutsche Telekom (-3,37%) e soprattutto Infineon (-6,13%) e Epcos (-5,13%).