BORSE UE IN LEGGERO RIALZO, MALGRADO LE TLC

22 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Finale contrastato per le Piazze europee che restano prive di una chiara tendenza, in attesa della decisioni della Fomc della Federal Reserve. Una pesante lettera sui telefonici e’ stata solo in parte compensata dal denaro su tecnologici, finanziari, petroliferi e utility.

In calo Parigi dello 0,88%, a causa soprattutto del ribasso di France Telecom che chiude a -3,24%.

Rialzo a Francoforte (+0,59% a 7.241 punti), ma le vendite hanno colpito Deutsche Telekom che si ferma a -2,17%, dopo aver passato gran parte della seduta in campo positivo.

Londra sale dello 0,65% a 6.584 punti, ma anche qui il leit motive e’ stato la vendita delle tlc: British Telecom -3,69% e Vodafone -1,13%.

Tra le altre borse Zurigo sale dello 0,33%, Amsterdam dello 0,37%, mentre Madrid cede l’1,37% con Telefonica in rosso di oltre 4 punti percentuali.