BORSE UE: FLESSIONE CONTENUTA, MALE IN GERMANIA

8 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee registrano una flessione contenuta a metà mattinata dopo lo scivolone di Wall Street alla vigilia.

Maglia nera a Francoforte (-1,28%), che invece ieri aveva messo a segno i rialzi migliori; non solleva l’indice Dax nemmeno l’approssimarsi della fusione tra Deutsche Bank e Dresdner Bank. Anzi: i due titoli, che ieri erano schizzati verso l’alto, oggi stanno ripiegando in modo consistente, sull’onda dei realizzi.

A Parigi il Cac-40 è a -0,66%, mentre Londra fa registrare una flessione dello 0,28%. Questa sera nella City saranno presentati i titoli che faranno il loro ingresso nell’indice FTSE-100; si scommette su un significativo numero di imprese che operano nella new economy.