BORSE UE CONTRASTATE, TIENE FRANCOFORTE

19 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee a metà giornata sono miste. Dopo una mattinata di segni più, Parigi e Londra segnano un leggero arretramento.

Gli indici Eurostoxx segnalano denaro sui telefonici (+3,16%), sui tecnologici (+1,82%) e sui media (+0,38%).

Vendite invece su energetici (-3,44%) e bancari (-0,51%).

A Parigi (-0,32%) bene i telefonici con Alcatel (+3,07%) e Orange (+3,34%), in ribasso invece EADS (-2,90%) sulla scia della crisi di Boeing (BA – Nyse) e Accor (-6,3%) dopo il profit warning comunicato martedì. Va male anche Cap Gemini (-6,87%).

A Londra (-1,18%) in evidenza Logica (+4,63%), Spirent (+5,56%) e Granada (+4,37%), grazie anche al rating positivo di Goldman Sachs.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


RATINGS UE: UPGRADINGS & DOWNGRADINGS.

In calo invece Colt Telecom (-9,76%), Invensys (-9,29%) e Cable&Wireless (-9,98%) in seguito al profit warning.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


TLC: CABLE & WIRELESS LANCIA PROFIT WARNING.

Francoforte è in terreno positivo (+0,74%) trascinata da Deutsche Post (+6,52%), Deutsche Telekom (+2,89%) e Man (+2,23%).

In calo invece Lufthansa (-2,76%), SAP (-4,47%) e Infineon (-5,13%).