BORSE UE: CONTINUANO LE VENDITE SUGLI HI-TECH

30 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’Europa come l’Italia naviga in territorio ampiamente negativo portato giù anche dalle attese di un’apertura nervosa di Wall Street.

Parigi la più colpita cede il 2,37% a 6.350 punti.

L’indice di Francoforte non si discosta più di tanto e al momento perde il 2,28%.

Infine Londra che arretara del 2,19% a 6.454 punti.