BORSE UE: CHIUSURE SUI MASSIMI GRAZIE AI TMT

11 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Seduta di rialzi per il Vecchio Continente che ha rotto gli indugi nel pomeriggio e ha portato i principali listini a chiudere sui massimi della giornata. In particolare hanno rimbalzato le tlc trainate da una superlativa France Telecom (+11,08% a 107,3 euro).

Parigi e’ stata la Piazza migliore con il Cac che ha chiuso a +2,33%, nuovamente sopra quota 6.000 punti. Hanno corso anche Alcatel (+5,66%), Stmicroelectronics (+4,36%) e Tf1 (+5,84%). In calo il petrolifero TotalFina Elf (-0,47%).

Londra si e’ fermata a +1,3%. Invariato British Telecom, mentre e’ salita Vodafone (+3,6%). Acquisti anche per Logica (+7,40%) e per BskyB (+3,75%).

Francoforte, le cui contrattazioni si fermano alle 20:00 ora italiana, prosegue con il Dax a +1,93%. Deutsche Telkom rimbalza del 7,97%, Sap del 5,86%. Date le incertezze congiunturali non mancano gli acquisti anche per i titoli difensivi: Allianz +1,79% e Deutsche Bank +4,07%.

Tra le altre Borse euoropee, Amsterdam si e’ fermata a +1,05% e Zurigo a +0,52%.