BORSE UE: CHIUSURE POSITIVE DOPO RIALZO TASSI BCE

31 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Piazze europee hanno accolto positivamente la decisione della Bce (Banca centrale europea) di limitare il rialzo dei tassi a 0,25 punti. I listini del Vecchio Continente, grazie anche ad un avvio in denaro soprattutto del Nasdaq, sono stati interessati da una corrente di acquisti in favore del comparto high-tech e media.

Francoforte ha chiuso a +0,72% a 7.237 punti con Epcos a +6,72%, Sap a +5,16% e Siemens a +2,89%. In calo invece Deutsche Telekom che lascia sul campo lo 0,18%.

Londra e’ salita dello 0,87% a 6.672 punti grazie al rimbalzo delle Tlc: British Telecom a +2,82%, Colt a +18,31% e Vodafone a +2,02%. Ottimi anche i tecnologici: Cmg +6,47% e Freeserve +12,97%.

Parigi chiude invece in leggera flessione con il Cac a -0,14% a 6.625 punti. Bene gli editoriali con Tf1 a +5,26% e i tecnologici con Eads a +4,30%, Alcatel +1,27% e Stm a +2,30%. In ribasso France Telecom a -0,39%.

Tra le altre Borse europee, Amsterdam sale dello 0,61%, mentre Madrid cede lo 0,07% e Zurigo chiude sulle quote della vigilia.