BORSE UE APRONO MALE, DELUSIONE PER BCE E WS

7 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto in rosso dopo la chiusura negativa della vigilia.

Il calo è legato alla decisione della Bce di tagliare il costo del denaro di appena 25 punti base (contro attese di un taglio da 50 punti base) e alla chiusura negativa di Wall Street sui timori di una imminente guerra.

Londra segna -0,63% a 3.533,10 punti.

Francoforte segna -0,90% a 2.415,62.

Parigi segna -1,43% a 2.596,77.