Società

BORSE UE APPIATTITE DAI TLC, BENE TECH E MEDIA

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Le Borse europee chiudono con gli indici sui valori della vigilia, nonostante la forte crescita dei titoli tecnologici e la spinta del Nasdaq dopo gli utili di Yahoo! (YHOO – Nasdaq).

SULL’ARGOMENTO VEDI:
UTILI:YAHOO IN LINEA CON LE ASPETTATIVE
BORSE UE: PARTENZE A RAZZO CON L’HIGH-TECH
WALL STREET: MERCATO HA FIDUCIA NEGLI UTILI
E ANCHE:
BORSE UE IN RIALZO, E’ EUFORIA DA TECH
.

Le Borse sono state scosse, intorno alle 16:00, dalla notizia della cattura del miliardario saudita Osama bin Laden, smentita subito dopo dal Pentagono.

SULL’ARGOMENTO VEDI:
OSAMA BIN LADEN E’ STATO CATTURATO?
E ANCHE:
BIN LADEN: PENTAGONO SMENTISCE CATTURA
.

I mercati hanno anche giovato della decisione di Wim Duisemberg, presidente della Banca Centrale Europea di lasciare invariati i tassi d’interesse sul costo del denaro nell’Unione Monetaria Europea. Duisemberg si è detto convinto che la ripresa arriverà nel 2002.

SULL’ARGOMENTO VEDI:
TASSI UE: LA BCE HA DECISO DI NON TAGLIARE
E ANCHE:
DUISEMBERG (BCE): UEM, POSSIBILE RIPRESA NEL 2002
.

Intanto si moltiplicano le notizie di licenziamenti per cercare di fermare l’emorragia delle perdite, legate al rischio di recessione. A Swissair e Commerzbank si è aggiunta la società francese di assicurazioni Axa.

SULL’ARGOMENTO VEDI:
ASSICURAZIONI: AXA TAGLIA IL PERSONALE
SWISSAIR: SINDACALISTA, TAGLI PER 10MILA UNITA’
E ANCHE:
COMMERZBANK, IN ARRIVO 4.000 LICENZIAMENTI
.

Gli indici Eurostoxx segnalano denaro sui tecnologici (+5,53%) e sui media (+3,30%), lettera sui telefonici (-0,62%).

Dopo la nota di Merrill Lynch, che ha bocciato alcuni comparti come auto e tecnologici, è stata resa nota un’altra ricerca di Morgan Stanley, che ha comunicato una lista di titoli tecnologici sui quali puntare, come il franco-italiano STMicroelectronics (+6,96%).

SULL’ARGOMENTO VEDI:
MERRILL LYNCH TAGLIA AUTO, TECH E BANCARI UE
E ANCHE:
CHIP: MORGAN CONSIGLIA TITOLI SETTORE
.

A Parigi (+0,31% ) hanno terminato la seduta in rialzo Thomson Multimedia (+8,21%), Alstom (+12,58%) e Lagardere (+5,47%).

In calo invece Danone (-7,90%), a causa di una trimestrale che non ha convinto gli analisti. Sul titolo sono infatti arrivati due downgrade.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
RATINGS UE: UPGRADINGS & DOWNGRADINGS.

Debole Londra (-0,1%) in evidenza Invensys (+9,63%) e Celltech (+4,60%).

Hanno chiuso in calo invece British Telecom (-6,13%) e Vodafone (-1,51%)

Francoforte (+0,93%), che chiude le contrattazioni alle 20:00, a metà giornata ha recuperato dai livelli precedenti l’attacco agli USA di un mese fa.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
BORSA FRANCOFORTE TORNA SU VALORI 10 SETTEMBRE.

I titoli peggiori in questo momento sono RWE (-3,66%), E.On (-3,31%) e Deutsche Telekom (-2,27%).

Crescono invece in evidenza Lufhtansa (+5,18%) e Deutsche Bank (+4,33%).