BORSE UE: APERTURA DIFFICILE, PESA WALL STREET

26 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La chiusura negativa di ieri a Wall Street ha lasciato una scomoda eredità alle Piazze asiatiche ed europee.

La prima ad accusare il colpo è stata Tokyo, dove l’indice Nikkei ha sacrificato l’1,48% in fine seduta.

Non troppo migliori le aperture in Europa, dove si è originata un’ondata di vendite soprattutto nel comparto tmt (telefonici, media e tecnologici).

La peggiore è Parigi, che apre con -1,2%: il mood è ben fotografato dall’andamento di France Télécom (-3,5%), Canal Plus (-3,2%), StMicroelectronics (-2,3%), Equant (-2,3%), Axa (-2,1%) e Tf1 (-2%).

Ma si addensano nubi anche altrove: Francoforte cede l’1,04%, Londra lo 0,72%, Zurigo lo 0,64%.