BORSE UE: ANDAMENTO CONTRASTATO A META’ MATTINA

11 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Andamento contrastato per le Borse europee, alcune delle quali riescono a trovare il segno più. Ovunque, vendite sui titoli telefonici e tecnologici.

A Francoforte, per esempio, Deutsche Telekom cede il 3,02%. Il titolo è al centro di indiscrezioni su una sua possibile offerta all’americana VoiceStream (VSTR) (vedi articolo WSI delle 2:51). L’indice Dax cede lo 0,52%.

A Parigi in calo anche France Telecom, -1,26%, anch’essa interessata alla Compagnia di telefonia mobile statunitense.

Cresce invece dell’1,34% il titolo Moulinex dopo l’annuncio, ieri, dell’accordo con l’italiana El.Fi (Gruppo Nocivelli) sua principale azionista con il 26%.

Sempre sulla Piazza francese si segnala la forte richiesta per Sommer- Allibert (componentistica auto, rivestimenti), sulla scia delle indicazioni riportate dalla stampa nazionale secondo cui il Gruppo sta per essere rilevato da Valeo o dalla canadese Magna. Sospeso per eccesso di rialzo nelle primissime battute, una volta riammesso il titolo ha fatto segnare un guadagno del 9,85% a 40,70 euro (un euro vale 1936,27 lire).

L’indice Cac-40 è riuscito a prendere lo 0,33%, ma la situazione sta di nuovo virando al negativo.

Londra recupera lo 0,03%, bene anche Amsterdam, +0,15%. Negative Stoccolma, -1,47%, Madrid, -0,47%, Zurigo, -0,16%.