BORSE UE: AFFOSSATE DA WALL STREET E HACKERS

10 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Avvio negativo anche per le Borse europee dopo i ribassi di Wall Street e i timori legati alla sicurezza di Internet.

Del resto il buon mattino si è visto già in Asia, con Tokyo il cui indice Nikkei ha per esempio perso l’1,49%.

Il Dax di Francoforte cede l’1,23%, il Cac-40 di Parigi l’1,12%; lo Smi di Zurigo lo 0,79%. Il FTSE-100 di Londra sacrifica lo 0,32%.

Anche nelle Piazze europee, come a Milano, si vendono titoli telefonici, legati alle tlc e a Internet.