BORSE UE AFFOSSATE DA PROFIT WARNING INTEL

9 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto in negativo, appesantite dall’allarme profitti del colosso USA Intel (INTC) che prevede di non raggiungere l’obiettivo-fatturato nel terzo trimestre, stima un fatturato in calo del 25% nel 2001 rispetto al 2000 e onta di tagliare 5.000 posti di lavoro.

La notizia, diffusa ieri sera in America a mercati chiusi, ha influenzato negativamente le borse asiatiche; in Europa Londra lascia lo 0,27%, Francoforte lo 0,70%, Parigi lo 0,65%, Madrid lo 0,54%.

A Parigi oggi si attendono i dati di bilancio 2000 del colosso Vivendi.

Gli indici settoriali sono negativi per quanto riguarda i titoli tecnologici (-2,29%), delle telecomunicazioni (-1,20%), dei media (-0,59%).