BORSE UE: A FRANCOFORTE DEUTSCHE TELEKOM A PICCO

29 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee perdono sempre più terreno. La peggiore è Francoforte, con l’indice Dax che lascia l’1,43%. Molto pesante l’andamento di Deutsche Telekom (Dt).

Il titolo cede il 4,9% a 60,45 euro (un euro vale 1936,27 lire) e si porta così al di sotto del prezzo scontato di 63,5 euro per azione pagato dai sottoscrittori della recente terza tranche di privatizzazione.

I motivi di tanta debolezza risiedono nella generale tendenza ribassista del settore delle telecomunicazioni, ma anche nei timori degli investitori di fronte alla costosa acquisizione dell’americana Sprint (FON) che si sta prospettando proprio in queste ore. Dt sarebbe infatti pronta a sborsare $100 miliardi.

A Londra il FTSE-100 perde lo 0,55%. A Parigi il Cac40 sacrifica lo 0,90%.