BORSE: OGGI IL NASDAQ COMPIE 30 ANNI

8 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Oggi il Nasdaq compie 30 anni.

Nel corso dei suoi 30 anni di storia, il Nasdaq e’ riuscito ad attrarre l’interesse di molti investitori, diventando parte integrante della cultura americana e internazionale.

Senza dubbio il mercato piu’ speculativo del mondo, il listino telematico USA raccoglie oggi alcuni fra i titoli piu’ contrattati sui mercati azionari, come Microsoft (MSFT – Nasdaq) e Intel (INTC – Nasdaq), e societa’ in forte crescita come Qualcomm (QCOM – Nasdaq), che e’ cresciuta nel 1999 di quasi il 3.000%.

Le origini di questo gigante sono pero’ piuttosto “umili”, in termini di numeri e reputazione.

L’8 febbraio del 1971, il Nasdaq, o National Association of Securities Dealers Automated Quotations, faceva infatti il suo debutto a New York con solo 2.500 titoli “over the counter”, tutte societa’ piccole e prive dei requisiti necessari per fare ingresso sul Nyse.

Sviluppatosi inizialmente attorno a una cerchia di broker di dubbia reputazione, il listino elettronico ha registrato nel corso degli anni una crescita fenomenale, attirando investitori da ogni angolo del globo.

“E’ straordinario osservare la crescita di un mercato rimasto praticamente sconosciuto nei suoi primi 15 anni di vita”, ha detto Ned Riley, chief investment strategist di State Street Global Advisors.

Dopo solo 11 anni dal debutto, nel 1982, le principali societa’ quotate sul listino elettronico, decidono di dare vita al Nasdaq National Market, un mercato telematico piu’ ristretto e con requisiti di ingresso piu’ severi. Due anni piu’ tardi viene invece introdotto, il sistema di esecuzione automatica degli ordini.

Oggi il Nasdaq, che nei suoi 30 anni di storia ha visto il succedersi di soli 3 presidenti del consiglio di amministrazione, e’ il mercato elettronico piu’ grande al mondo con un volume di scambi giornaliero pari a circa 1,75 miliardi di titoli e oltre 4.700 azioni trattate.

Nel solo 2000, il tabellone elettronico del Nasdaq ha visto passare di mano circa 442,7 miliardi di titoli, un rialzo del 62% rispetto ai livelli del 1999.

Sebbene considerato il paniere dei soli titoli legati all’high tech, il Nasdaq non raccoglie esclusivamente societa’ del comparto tecnologico, presenti per esempio anche sul New York Stock Exchange. Sul listino telematico infatti vengono trattati titoli dei piu’ svariati settori (finanziario, industriale, farmaceutico, …).

Inoltre, in una sorta di interazione tra i due principali mercati americani, Dow Jones & Co. ha deciso alla fine del 1999 di aggiungere alle 30 Blue Chip del Dow Jones Industrial Average due titoli del Nasdaq: Microsoft e Intel.


THE NASDAQ STOCK MARKET: TUTTI I
NUMERI

 

DATA

PERIODO

CHIUSURA INDICE NASDAQ COMPOSITE

VARIAZIONE TOTALE DEI PREZZI

30-12-76

5 ANNI

97,88

-14,23%

31-12-81

10 ANNI

195,84

+71,61%

31-12-86

15 ANNI

348,81

+205,65%

31-12-96

25 ANNI

1.291,03

+1.031,29%

29-12-00

30 ANNI

2.470,52

+2.064,84%

 

PRIME 10 SOCIETA’ PER CAPITALIZZAZIONE
DI MERCATO

DATA DI INGRESSO SUL NASDAQ

Microsoft Corp. (MSFT)

13-03-86

Cisco Systems Inc. (CSCO)

16-02-90

Intel Corp. (INTC)

07-08-81

Oracle Corp. (ORCL)

12-03-86

Sun Microsystems Inc. (SUNW)

04-03-86

Amgen Inc. (AMGN)

17-06-83

Dell Computer Corp. (DELL)

22-06-88

Qualcomm Inc. (QCOM)

13-12-91

WorldCom Inc. (WCOM)

01-01-78

JDS Uniphase Corp. (JDSU)

17-11-93

 

PRESIDENTI

DA

A

Gordon Macklin

1971

1986

Joseph R. Hardiman

1986

1996

Frank G. Zarb

1997

presente

 

Fonte: The Nasdaq Stock Market