BORSE: MILANO STABILE, MIBTEL +0,72 ALLE 14

18 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari si mantiene stabile, in attesa (fra circa mezz’ora) dei dati americani sull’inflazione, previsti al rialzo rispetto alle rilevazioni precedenti. Il Mibtel alle ore 14, passaggio di boa di metà seduta, si fa trovare in crescita di circa lo 0,72%. Per il Mib30, che rileva i trenta maggiori titoli del listino, +0,69%. Il rialzo è ispirato soprattutto dai titoli telefonici. Uno per tutti, Telecom Italia che cresce del 2,22%. Ma ottima corsa è quella di Finmeccanica, con +5,38%. Attenzione su Fiat, che oggi pomeriggio renderà noti i dati del preconsuntivo ’99 nel corso del Consiglio di amministrazione in svolgimento a Torino. In picchiata gli assicurativi e i bancari, tra i quali spicca la perdita di Bnl (-2,78%). C’è però l’eccezione di Banca Fideuram che ha iniziato la seduta con un grande sprint e continua a mantenerlo, visto che guadagna il 5,97%. Anche in Europa condizione di sostanziale stabilità. Si segnala il -0,02% dell’indice di Amsterdam,, e il -0,36% del Cac-40 di Parigi, dove la peggiore prestazione, con -6,20% spetta a Carrefour.