BORSE EUROPEE IN CALO, A FRANCOFORTE GIU’ LE DT

3 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee sono in deciso ribasso, appesantite dalla caduta dei titoli delle telecomunicazioni e sull’apertura negativa di Wall Street sulla scia di Microsoft.

A Francoforte il Dax cede dell’1,47% a 7.487 punti portata giù dai colossi del Tlc.

Deutsche Telekom, infatti, e il concorrente olandese Kpn guidano il ribasso dopo che il gigante tedesco ha annunciato il prezzo (26-30 euro) per la quotazione della divisione Internet, di fatto il secondo provider del mondo.

Il prezzo annunciato porta a una valorizzazione della società prossima alla quotazione di 32 mld euro, ben sotto i 50 mld euro di cui si parlava poche settimane fa.

Anche Kpn ha in programma la quotazione della divisione Internet.

InFrancia l’indice Cac 40 scende dell’1,84% a 6.170 punti, mentre Londra, nel male, si dimostra la più tonica a -0,91%.