BORSE EUROPEE: CHIUSURE SUI MASSIMI

7 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’ultima ora di contrattazioni ha portato gli indici delle Piazze europee ai massimi guadagni, grazie agli acquisti su telefonici e tecnologici, stimolati dal rialzo del Nasdaq.

Parigi è stata la migliore con un rialzo dell’1,52% a 6.551 punti. Sono volati titoli telefonici Bouygues +4,17% e France Telecom a +3,02%. Ottime anche le Alcatel +3,13%, Stmicroelectronics +4,92% e Cap Gemini +4,52%.

Francoforte ha chiuso a +1,18%. Nella Piazza tedesca, con un super sprint finale chiudono a +3,05% le Deutsche Telekom, dopo essere state in negativo sino a un’ora dalla chiusura delle contrattazioni. In forte crescita il titolo Metro (+4,30%), mentre hanno registrato un rialzo piu’ contenuto le azioni di Volkswagen +1,23% e di Daimlerchrysler +1,70%.

A Londra, l’indice Ftse si è fermato a +1,18% a 6.495 punti. British Telecom +2,12%, Cable & Wireless +3,36%, Vodafone +2,32%, Marconi +8,41%, CellTech +5,42%.

Positive anche le altre Piazze: Madrid +1,05% e Amsterdam +1,41%. Lo Smi di Zurigo si ferma invariato a -0,01%.