BORSE EUROPEE: CHIUSURE MISTE, TORO A MADRID

4 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Londra si ferma a -0,87% a 6.414 punti e risuta la peggiore tra le Piazze del Vecchio Continente. Sul listino inglese ha pesato il calo delle British Telecom (-1,22%) e di Vodafone (-1,19%). Va giù anche Cable & Wireless (-0,36%).

Si ferma in rosso anche Parigi (-0,22% a 6.493 punti) con France Telecom a -3,76%, e Stmicroelectronics a -3,90%. In forte progresso, invece, Alcatel a +4,40% e Bouygues a +2,55%.

Francoforte, malgrado il calo dei telefonici, raggiunge la parità sul finale a +0,09% (6.965 punti). In forte ribasso Deutsche Telekom -4,27% e le Allianz -4,09%. In rialzo, dopo giorni di segni negativi, Commerzbank (+3,59%). Ancora sugli scudi Epcos, oggi a +2,43%.

Tra le piazze minori, il migliore risultato lo mette a segno Madrid che ferma l’Ibex con un progresso dell’1,40% a 10.825 punti. In rialzo anche Zurigo (+0,50%) e Amsterdam (+0,24%).