BORSE EUROPEE: BRUCIATI 842.OOO MILIARDI DI LIRE

1 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Non sono stati solo i titoli telefonici a crollare nei listini europei nel mese di Agosto.

In 30 giorni infatti al Dow Jones Stoxx Europe Index sono stati bruciati 842.OOO miliardi di lire.

A Francoforte, oltre ai cali di Deutsche Telekom, -34%, si sono registrate le peggiori performance anche per Bayer -( -25% dopo la messa al bando della medicina anticolesterolo LipoBayer) – e per Swatch (-17% in un mese).

L’indice proprio di Francoforte, il DAX, ad agosto ha perso il 12%, il peggior risultato negli ultimi tre anni.

In pratica ha perso un quinto della sua capitalizzazione e se gli scambi non gireranno in positivo potrebbe raggiungere la peggiore performance annuale degli ultimi dieci anni.

Anche l’FTSE, l’indice principale di Londra, ha perso dall’inizio dell’anno il 14%.

Mentre peggio ha registrato il Cac di Parigi con un meno 21%.